Torta Foresta Nera – Ricette Dolci

Eccoci qui alle prese con la torta Tedesca più famosa: La Foresta Nera.

Questo è un dolce fatto con base di pan di spagna al cioccolato, con ciliege (amarene) adagiate su di esso,  bagnato con il succo delle amarene,  farcito con chantilly, e ricoperto con scaglie di cioccolato.

Difficile? No è abbastanza semplice ed è per questo che ho voluto fare tre varianti su questo dolce cioè:

1) Farlo a 2 gusti, Chantilly, e Chantilly all’italiana al Cacao. Che differenza c’è tra Chantilly e Chantilly all’italiana?

La Chantilly è panna montata zuccherata con una nota di vaniglia, mentre la Chantilly all’italiana è Crema Pasticcera e Panna montata in pari peso.

Ho voluto inserire la crema chantilly al cacao perché con le amarene lega molto bene, e piace moltissimo.

2) Mettere un biscuit decorato come giro torta per decorazione, ma volendo se ne può fare a meno. Se volete farla così, per la ricetta del biscuit decorato cliccare Qui

3) Mettere uno strato di pan di spagna bianco, e uno al cioccolato.

Ovviamente se vogliamo fare questa torta senza varianti, potete farla come descritto sopra.

Andiamo al dunque e vediamo come fare la torta foresta nera.

Torta Foresta nera

Come fare la torta Foresta Nera

Prendiamo un anello per torte o uno stampo comune, mettiamo il biscuit decorato intorno lo stampo (a piacere) e fare la base con il pan di Spagna al cioccolato (o alternato uno bianco e uno al cioccolato come in questo caso), le amarene e il succo

 

.

 

Facciamo la crema chantilly al cacao mettendo crema pasticcera e panna montata in pari quantità, e aggiungiamo il cacao amaro a piacere, a secondo se piace più delicata, o con un sapore più deciso, e inseriamola nello stampo fino a metà

Mettiamo un’altra fetta di pan di Spagna bagnandola con lo sciroppo delle amarene, e inseriamo la Chantilly (Panna montata zuccherata)

fino a bordo stampo livellando la con una spatola

 

Copriamola con le scaglie di cioccolato e mettiamo in congelatore per 2 ore

 

Togliere dallo stampo e decorare a piacere.

Se decidiamo di non mettere il giro torta, lasciamo il bordo a vista cioè senza niente, così si vedranno i due strati di ripieno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *